Menu Chiudi

Lotteria degli scontrini: al via il 7 agosto 2020

Lotteria degli scontrini: cos’è?

La lotteria degli scontrini è un sistema anti-evasione, elaborato dal fisco, affinché i consumatori siano incentivati a richiedere il documento commerciale (ex scontrino fiscale), riducendo così l’evasione di artigiani e commercianti.

Come funziona la lotteria degli scontrini?

Le istruzioni per partecipare alla lotteria degli scontrini sono contenute in un provvedimento dell’Agenzia delle Dogane

Ai fini della partecipazione alla lotteria il consumatore esibisce all’esercente, al momento dell’acquisto, il proprio codice lotteria, senza obbligo alcuno di identificazione. Tale codice identificativo è generato randomicamente utilizzando l’apposita funzionalità messa a disposizione nell’area pubblica del “Portale lotteria” di cui si dirà in seguito.

Il codice lotteria è generato previa verifica, mediante accesso all’Anagrafe Tributaria, della utilizzabilità del codice fiscale ai fini della partecipazione alla lotteria. Il codice lotteria può essere stampato o salvato su dispositivo mobile per essere esibito all’esercente al momento dell’acquisto. Ogni corrispettivo trasmesso telematicamente all’Agenzia delle entrate e successivamente acquisito dal Sistema Lotteria partecipa alla lotteria, nei limiti di quanto contestualmente pagato, in tutto o in parte, se di importo pari o superiore ad un euro.

Partecipazione alle estrazioni periodiche

Ogni corrispettivo partecipa a una sola estrazione settimanale, a una sola estrazione mensile e a una sola estrazione annuale. Partecipano all’estrazione settimanale, previo positivo esito delle verifiche di tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nella settimana oggetto dell’estrazione, come da calendario.
Partecipano all’estrazione mensile, previo positivo esito delle verifiche, tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nel mese oggetto dell’estrazione, come da calendario.
Partecipano all’estrazione annuale, previo positivo esito delle verifiche, tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nell’anno oggetto dell’estrazione. Per l’anno 2020 sono previste solo le estrazioni mensili e l’estrazione annuale; le estrazioni settimanali sono effettuate dall’anno 2021.

Il portale lotteria

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli rende disponibile al consumatore un portale dedicato, denominato “Portale lotteria”, gestito dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, contenente le informazioni e i servizi specifici previsti per la lotteria. Il Portale lotteria è suddiviso in due aree: una pubblica e una riservata.

  • L’area pubblica del portale contiene le informazioni riguardanti l’andamento della lotteria quali, ad esempio

    a) le informazioni riguardanti il gioco (quali numero corrispettivi, numero vincenti, importo vincite etc.);
    b) il calendario delle estrazioni previste;
    c) lo stato delle singole estrazioni;
    d) il codice dei documenti di certificazione risultati vincenti e quelli relativi ai premi non reclamati entro il previsto termine decadenziale;
    e) le modalità di partecipazione alle estrazioni;
    f) le modalità di riscossione dei premi;
    g) la normativa di riferimento.
    Il consumatore può accedere all’area riservata del portale, reso disponibile entro la data della prima estrazione, utilizzando l’identità digitale SPID Livello 2, la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) oppure le credenziali Fisconline/Entratel (Nome utente, Password e Codice PIN) rilasciate dall’Agenzia delle entrate; i dati raccolti all’esito delle procedure di autenticazione informatica si limitano al solo codice fiscale.

  • Nell’area riservata il consumatore può

    a) consultare il proprio profilo contenente le informazioni eventualmente inserite durante la fase di registrazione (email-PEC per eventuali comunicazioni, contatti telefonici ed altro);
    b) verificare il singolo documento rilasciato ed il numero dei biglietti virtuali della lotteria associati;
    c) verificare le vincite (se presenti saranno indicate all’accesso in area riservata senza interrogazioni);
    d) attivare o disattivare diverse funzionalità di ausilio per le diverse tipologie di comunicazione

    ;
    e) conoscere i corrispettivi vincenti per i quali è prossima la scadenza del termine decadenziale per la riscossione del relativo premio;
    f) esercitare i propri diritti nei confronti del titolare del trattamento dei dati attraverso modalità semplificate tra cui l’opposizione al trattamento (quali l’inibizione alla generazione  di nuovi codici lotteria o all’ulteriore utilizzo di quelli già generati) e alla cancellazione dei dati (quale l’eliminazione dell’associazione tra il codice lotteria e i documenti commerciali);
    g) consultare i codici lotteria associati al proprio codice fiscale, con la relativa data di generazione.

Quanto si può vincere con la lotteria degli scontrini?

Le vincite vanno da 5 mila euro, fino ad un milione di euro.

Per l’estrazione annuale è previsto un premio di 1.000.000 di euro, per le estrazioni mensili n. 3 premi di 30.000 euro per ciascun mese e per le estrazioni settimanali n. 7 premi da 5.000 euro per ciascuna settimana.

La vincita è pagata dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli esclusivamente mediante bonifico bancario o, per i soggetti sforniti di conto bancario, con assegno circolare non trasferibile.

Related Posts